PRISMI News

5 regole per creare campagne efficaci su Facebook

Scritto da Alessia Barsella il 10-06-2021

Argomenti: Social Media, lead generation

Le sponsorizzate su Facebook sono necessarie per la mia attività? I nostri clienti spesso ci rivolgono questa domanda. La risposta è semplice: oggi creare campagne adv su Facebook è fondamentale se vuoi aumentare la tua notorietà online, se vuoi far conoscere il tuo brand, se vuoi ottenere più contatti o visite in negozio e se vuoi incrementare le tue vendite.

Due sono i motivi principali. In primo luogo, su questa piattaforma troverai esattamente il tuo pubblico di riferimento, il tuo target, il tuo cliente tipo, interessato al tuo prodotto. La seconda motivazione è meno immediata, almeno per i non addetti ai lavori. Chi si occupa già di social media marketing sa bene che il ranking organico, la visibilità dei contenuti su Facebook non sponsorizzati, è minima per le pagine aziendali, ed è in discesa. Un contenuto organico (non sponsorizzato) ha una copertura che va dall’1,5 al 3% dei follower totali. Ciò significa che il nostro post verrà visto al massimo 30 da persone se abbiamo una fan base di 1.000 follower.

Oggi vogliamo provare a raccontarti come creare in autonomia una campagna su Facebook di successo, anche se ci teniamo a ricordarti che ci sono professionisti che questo mestiere lo sanno fare veramente, i social media manager, e che sanno costruire vere e proprie social media strategy per il tuo brand senza sprecare il tuo budget facendo delle prove. Perché dovresti affidarti ad un'agenzia te lo spieghiamo in questo articolo qui.

 

5 regole per campagne efficaci su Facbook

 

Partiamo da 5 regole fondamentali.

1 Fissa un obiettivo chiaro

Una delle grandi difficoltà per chi inizia a fare pubblicità su Facebook è capire qual è la soluzione adatta alle proprie esigenze. Con Facebook Ads si possono realizzare campagne differenti che porteranno l’utente a compiere determinate azioni piuttosto che altre e che faranno ottenere alla tua azienda risultati diversi. Ecco perché è fondamentale aver chiaro l’obiettivo fin da principio, e realizzare una strategia di social media marketing sapendo chiaramente dove si vuole arrivare per poi stabilire il percorso da intraprendere.

Per scegliere l'obiettivo pubblicitario giusto dobbiamo rispondere alla domanda: "Qual è il risultato più importante da raggiungere con questa inserzione?". Devi trovare la tua risposta:

  • Obiettivo di notorietà del brand – Aumentare la Brand Awareness. obiettivi campagne Facebook
    Se ci fissiamo questo obiettivo, dovremo cercare di raggiungere persone che non conoscono la mia attività, la mia azienda o la mia persona e cercare di intercettare più persone catturandone l’attenzione. Tutto questo mostrando le inserzioni al maggior numero di persone possibile all'interno del proprio segmento di pubblico. Per il raggiungimento di questo traguardo Facebook mette a disposizione due tipologie di obiettivi che devono avere le nostre inserzioni: la “Notorietà del brand”, con la quale intercetteremo con un’alta frequenza persone potenzialmente interessate al nostro marchio, o l’“Aumento di copertura” con la quale entreremo in contatto con il più grande pubblico possibile potenzialmente interessato.

    • Obiettivo traffico: Indirizza le persone verso una destinazione, come un sito web, un'app o una conversazione su Messenger (clic sul sito web)
    • Obiettivo interazione: Ottieni più "Mi piace" sulla Pagina, risposte agli eventi oppure reazioni, commenti o condivisioni dei post.
    • Obiettivo installazione app: Mostra la tua inserzione alle persone che potrebbero scaricare la tua app e interagirvi.
    • Obiettivo generazione di contatti: Raccogli contatti per la tua azienda
    • Obiettivo messaggi: Fai in modo che più persone inviino messaggi alla tua azienda su Messenger e Instagram Direct.              
  •  Obiettivo di considerazione – Portare l’utente a cliccare su una call to action. Questo obiettivo serve per indurre le persone a pensare alla tua azienda e a cercare maggiori informazioni in merito. Facebook mette a disposizione più tipologie di scopi che le nostre inserzioni possono avere se vogliamo aumentare la considerazione.
  • Obiettivo di conversionePortare l’utente ad acquistare. Obiettivi che incoraggiano le persone interessate alla tua azienda ad acquistare o usare il tuo prodotto o servizio. Per questo obiettivo Facebook mette a disposizione 3 tipologie di campagne.
    • Obiettivo Conversione: Mostra le tue inserzioni alle persone che potrebbero eseguire azioni importanti per te, come un acquisto o l'aggiunta delle informazioni di pagamento, sul tuo sito web, nella tua app o su Messenger.
    • Vendita del prodotto dal catalogo: Usa il tuo pubblico targetizzato per mostrare alle persone inserzioni con articoli del tuo catalogo.
    • Traffico nel punto vendita: L'obiettivo pubblicitario Traffico nel punto vendita permette di creare campagne pubblicitarie di Facebook per incrementare le visite e le vendite nei tuoi negozi fisici

A mano a mano che la tua azienda cresce, gli obiettivi delle tue campagne cambiano. In un primo momento le tue campagne devono concentrarsi sulla creazione di notorietà e sull'acquisizione di nuovi clienti. In seguito, puoi incoraggiare le persone a effettuare un acquisto, a iscriversi a un evento a scaricare un contenuto speciale (lead magnet). Ovviamente, per creare una campagna su Facebook, devi aver creato come prima cosa la tua pagina di Business Manager. Qui ti spieghiamo come si fa.

2 Testa le creatività

Parola d’ordine: testare. Per realizzare una creatività efficace per le nostre Facebook adv occorre provarne diverse per riuscire a trovare quella che attrae il nostro pubblico e converte più delle altre. Il consiglio che diamo sempre è quello di testare almeno 4 grafiche/visual/video diverse. Ad esempio, consigliamo di scegliere 2 immagini diverse, con 2 testi diversi ciascuna e così hanno 4 varianti. Solitamente si testa un’immagine con poco testo e dal colore forte con un’immagine con poco testo dal colore più tenue, idem con un’immagine con molto testo (rispettando sempre le restrizioni testuali per le adv di Facebook che troverete qui)

 

PROMO Keyword Fb 4PROMO Keyword(4)-1

PROMO Keyword Fb 2PROMO Keyword fb 3

 

La nostra immagine dovrà comunque essere emozionale e dovrà distinguersi dai concorrenti. Cerca quindi di controllare quello che fanno i concorrenti e cerca di trovare una linea coerente che ti contraddistingua e che emozioni il tuo pubblico più degli altri.

Ricordati che la visualizzazione della creatività deve essere ottima, soprattutto da mobile. Non dobbiamo dimenticare che sugli smartphone la nostra inserzione risulterà molto piccola, quindi attenzione perché mettere molto testo e con un carattere piccolo potrà compromettere la lettura.

3 Scrivi l’annuncio per il tuo pubblico

Non serve scrivere annunci generici. Un principio di base dell’adv copywriting è adattare i testi alla persona per la quale stai scrivendo. Dobbiamo sempre porci il problema di chi leggerà il nostro annuncio, chi è il destinatario e, come abbiamo già visto, quale obiettivo abbiamo scelto.

  • È un pubblico nuovo, che non conosce il mio brand? Questi annunci devono raccontare chi siamo.
  • È un pubblico che conosce la mia attività ed è consapevole del suo bisogno, ma non sa come soddisfarlo? Questo annuncio dovrà mostrare al tuo pubblico la soluzione.
  • È un pubblico consapevole della soluzione, sa che esiste un prodotto sul mercato, ma non sa dove trovarlo? Questo annuncio dovrà convincere il pubblico che la tua azienda ha il prodotto che gli serve e che è migliore degli altri.

Dobbiamo adattare il nostro messaggio a seconda dell’obiettivo che vogliamo raggiungere con i nostri annunci Facebook. Ricordati inoltre che, quando elabori il tuo annuncio, vanno eliminate le obiezioni del tuo utente. Ad esempio, specifica che il reso è gratuito o che la spedizione è in 48h. Approfitta del testo descrittivo, del link, del titolo… utilizza e ottimizza tutte le parti dell’annuncio per trasmettere la stessa idea ma con approcci diversi. Ricordati che i verbi d’azione hanno più appeal: scarica, scopri, entra, clicca ecc.

4 Trova la tua nicchia

Individuare il pubblico specifico per la nostra inserzione è fondamentale per la riuscita della campagna. Un pubblico troppo ampio e generico non ci farà raggiungere alcun tipo di obiettivo. Quando andiamo a targettizzare la nostra audience dobbiamo sempre considerare l’obiettivo prefissato e ricordarci chi siamo. Ad esempio:

  • Se voglio portare traffico al mio punto vendita, dovrò cercare un pubblico vicino al mio negozio
    targettizzazione pubblico per luogo
  • Se voglio far scaricare un’app d’incontri per giovani, targettizzerò su un pubblico youngTargettizzare pubblico campagna Facebook

Ma Facebook, oltre a targettizzare per interessi, età e localizzazione, ci permette anche di creare pubblici personalizzati, ad esempio raggruppando coloro che hanno visitato una certa pagina del nostro sito, o pubblici simili, le cosiddette “Look a Like” ovvero persone con caratteristiche simili agli utenti che noi indichiamo (tramite un elenco specifico) sulla piattaforma. Il primo modo di targettizzare è ottimo per realizzare campagne di remarketing o retargeting, il secondo modo è efficacie per quelle campagne che hanno come obiettivo quello di generare nuovi contatti per l’azienda.

5 Crea una struttura corretta per la tua campagna

Il tuo Business Manager ti permetterà di creare una campagna ben strutturata in modo che performi al massimo. Il primo step è creare la campagna, dove si sceglierà l’obiettivo di marketing. Poi creeremo il Gruppo di Inserzioni: suddividendo la campagna in set di annunci in base a un targeting, ai posizionamenti e a un budget perfezionati. E infine si creano le inserzioni diverse sia per annuncio che per immagini all’interno dei gruppi di inserzione.

Struttura campagna Facebook

 

Ti interessa sapere di più sulle strategie social per la tua attività? Accedi gratuitamente alle registrazioni dei nostri webinar per ascoltare i consigli dei nostri esperti.Accedi alla nostra piattaforma webinar gratuita