PRISMI News

Digital advertising: informazioni chiave per una strategia di digital marketing

Scritto da Fabio Prandini il 28-06-2018

Argomenti: digital marketing, Ultime novità

Il mondo del digital advertising oggi offre affascinanti opportunità di crescita anche per il piccoli imprenditori che cercano un ‘occasione per farsi pubblicità attraverso il web e promuovere così la propria azienda. L’economia digitale in Italia è in grado di generare attraverso l’advertising 25 € per ogni euro investito.

Qual è la ricetta per il successo?

Un approccio integrato tra customer journey, capacità di risposta alle esigenze di servizio, investimenti su servizi e prodotti, multicanalità nella comunicazione coi clienti, awareness. Tutto questo può portare ad un incremento significativo  della percezione del marchio, delle vendite e della risoluzione positiva delle esigenze espresse o inespresse dei clienti. Gettando così le basi per un solido processo di fidelizzazione.

Chi inizia oggi deve guardare con particolare attenzione al fronte mobile. Fronte che per ora raccoglie "solo" il 40% degli investimenti in Italia, ma che guida la classifica sugli incrementi di investimento, registrando percentuali analoghe di crescita rispetto agli anni precedenti. È plausibile pensare che questo avanzamento del mobile continuerà nei prossimi anni, come già successo nei paesi più digitalmente evoluti e per via di una sensibile e consolidata trasformazione delle abitudini di acquisto. Trasformazione legata al consumo dei prodotti ma anche alla ricerca di servizi, in maniera diversa ma coerente con quanto detto, sia sul fronte B2C che su quello B2B.

Sarebbe facile e popolare creare o sponsorizzare una formuletta per il successo delle vostre online ads. La verità è che ogni strategia di successo è frutto di un'analisi accurata che tiene conto del settore, dell'azienda e della tipologia di cliente. Una formula che è fortemente personalizzata in base alle caratteristiche del business a cui si applica.

 

IMMAGINE-personaliz-Digit_Advert-700x208

Quali sono i formati con un impatto maggiore?

Anche qui la risposta corretta sarebbe: "quelli più adatti alle esigenze della tua impresa e che meglio vengono incontro a quelle del tuo pubblico". Aumentano gli strumenti per farsi pubblicità e per verificare il ritorno economico del proprio investimento, ma è sempre opportuno partire da un'approfondita analisi dei dati.

Dati e tecnologie per la digital advertising, infatti, hanno assunto un ruolo chiave per il successo di una campagna web. Sempre nuove opportunità di targettizzazione, ottimizzazione, sviluppo e monitoraggio hanno aumentato però anche il livello di qualità e di trasparenza richiesti alle imprese che investono.

Complessivamente gli investimenti crescono del 7,7% (stime Nielsen) ma ci focalizzeremo sulle 3 migliori performance:

 

Search Advertising

Se è vero che il Search Advertising cresce meno di altri settori (+5%), è anche vero che si conferma essere uno dei pilastri della strategia digitale per le imprese.

 

Display Advertising

Continua la crescita della pubblicità display (+17%) ma il fattore che maggiormente contribuisce allo sviluppo del  mercato in generale è il Video (+38%). I video sono contenuti sempre più apprezzati e fonte di soddisfazione per chi li utilizza in maniera organica anche per fare SEO.

 

Native Advertising

Sebbene rappresenti oggi una piccola fetta del mercato è l'osservato speciale del momento. Non solo per il suo tasso di crescita (+27%) ma sopratutto per il nuovo concetto che introduce nel mercato: una pubblicità meno invadente e aggressiva che possa essere correlata o addirittura un'integrazione ai contenuti. Rompe perciò l'idea di "interruzione pubblicitaria" alla quale siamo abituati.

 

Guarda il video per saperne di più.

 

Fonte dati: Osservatorio Internet Media Politecnico di Milano e IAB Italia - Annual Report IAB Italia del 2017