PRISMI News

Novità in casa Google

Scritto da Anna Magri il 19-05-2020

Argomenti: seo, ilwebdiventasemplice, Google Shopping

Questo periodo particolare, che ha portato fin dai primi giorni del lockdown ad un incremento delle vendite online e dell’E-commerce (in particolare le vendite della GDO, come riportato in questo articolo), ha accelerato i tempi in casa Google per lo sviluppo di nuove funzionalità e aggiornamenti. Tramite Bill Ready, presidente della divisione Commerce di Mountain View, sono infatti state recentemente annunciate due grandi novità:

  1. Google Shopping Gratis: già attivo negli Stati uniti dal 27 aprile, sarà disponibile in tutto il mondo entro fine anno.
  2. Nuove partnership: la prima ad essere stata comunicata è quella con PayPal, ma ancora non sono perfezionati tutti i dettagli, mentre la seconda è di natura più tecnologica. Alcuni sistemi di gestione E-commerce come Shopify, WooCommerce e BigCommerce potranno essere collegati direttamente al Merchant Center. [fonte: https://www.blog.google/products/shopping/its-now-free-to-sell-on-google/]

e-commerce

Quali cambiamenti porteranno queste novità?

Le inserzioni dei prodotti a pagamento continueranno ad esserci, ma nella SERP saranno presenti anche altri prodotti non sponsorizzati, consentendo a tutti i commercianti di vendere i propri prodotti gratuitamente. Questo cambiamento porterà molti vantaggi ai venditori, in quanto avere una visibilità gratuita su questo strumento significa raggiungere giornalmente milioni di persone. Anche l’acquirente ne avrà benefici, perché potrà confrontare e visionare molti più prodotti, non sono quelli sponsorizzati… la sua ricerca non sarà più “pilotata” dalla pubblicità. Grazie a Google My Business saranno favoriti i negozi nei paraggi del cliente finale, con la possibilità di prenotare il prodotto e andarlo a ritirare personalmente dopo pochi minuti. Se si è loggati, Google si comporterà come un vero Marketplace, con tanto di carrello e collegamento al servizio PayPal.

Ma non finisce qui. Queste novità avranno un impatto significativo sul ruolo che l’attività di SEO andrà a rivestire nei confronti della visibilità del sito E-commerce. Per aumentare le vendite online, infatti, diventerà ancora più importante riporre attenzione all’ottimizzazione, non solo dei contenuti generali del sito, ma in particolare anche di ogni singolo prodotto, perché la ricerca organica avrà maggiore peso rispetto al passato.

SCARICA LE 10 REGOLE D'ORO DELLA SEO

Inoltre, la combinazione di Google Shopping con Google My Business diventa ancora più significativa: sappiamo, infatti, quanto le recensioni siano determinanti per le decisioni di acquisto e quanto vengano consultate dai potenziali clienti di un E-commerce.

 

Questi cambiamenti saranno forse una mossa per intaccare lo strapotere di Amazon?

Vedremo, la cosa certa è che il catalogo di Google sarà molto più completo di quanto non lo sia oggi, e con tantissimi prodotti a disposizione in più, in quanto ad oggi non tutti i rivenditori online effettuano campagne sponsorizzate. Mettendo il servizio a disposizione di tutti, Google consente anche al piccolo negoziante di trovare il proprio spazio sul mercato online, grazie al posizionamento dei propri prodotti attraverso un’accurata azione di ottimizzazione SEO.

 

Vuoi scoprire come farti trovare dai tuoi potenziali clienti?  Scarica le 10 regole per una SEO perfetta!